Libri e film

Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Fernando Pessoa

Fernando PessoaFernando Pessoa (Lisbona, 13 giugno 1888 – Lisbona, 30 novembre 1935) è stato un poeta e scrittore portoghese.

È considerato uno dei maggiori poeti di lingua portoghese, e per il suo valore è comparato a Camões. Il critico letterario Harold Bloom lo definì, accanto a Pablo Neruda, il poeta più rappresentativo del XX secolo.

Avendo vissuto la maggior parte della sua giovinezza in Sudafrica, la lingua inglese giocò un ruolo fondamentale nella sua vita, tanto che traduceva, lavorava, scriveva, studiava e perfino pensava in inglese. Visse una vita discreta, trovando espressione nel giornalismo, nella pubblicità, nel commercio e, principalmente, nella letteratura, in cui si scompose in varie altre personalità, note come eteronimi. La sua figura enigmatica interessa gran parte degli studi sulla sua vita e opera, oltre ad essere il maggior autore della eteronomia.

Morì a causa di problemi epatici all’età di 47 anni nella stessa città dov’era nato.


Alla memoria del presidente
Il libro dell’inquietudine
I casi del dottor Abílio Quaresma
Il banchiere anarchico e altri racconti
Fantasie di interludio
Novelle poliziesche
Messaggio
Lisbona. Quello che il turista deve vedere
Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares
Il violinista pazzo
La divina irrealtà delle cose
Una cena molto originale
Sono fluito e altre poesie
Il ritorno degli dèi
I racconti. L’ora del diavolo. Il banchiere anarchico. Novelle poliziesche
Quartine
Le poesie di Riccardo Reis
Le poesie di Alberto Caeiro
Il marinaio
Fantasie di interludio
L’educazione dello stoico
Ultimatum (e altre esclamazioni)
Poesie scelte
Pagine di estetica
Il libro dell’inquietudine
Erostrato o la ricerca dell’immortalità
Racconti dell’inquietudine
Il caso Vargas
Poemetti erotici: Epitalamio-Antinoo