Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

De vulgari eloquentia

ISBN: 9788811364429
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Dante Alighieri

De vulgari eloquentia. Testo originale a fronte

Studio critico della storia letteraria del Duecento, l’opera è un contributo al dibattito che vedeva contrapposti il latino e il volgare italiano.

Dopo aver affrontato l’origine del linguaggio, il suo dar forma alle lingue, il loro suddividersi in idiomi e dialetti, Dante spiega le ragioni della sua avversità alle parlate regionali e propone che, in mancanza di un idioma unitario, sia affidata agli scrittori un’opera di raffinamento della lingua viva, che sappia cogliere il meglio emerso nella produzione letteraria italiana: è il primo tentativo di dare dignità e struttura formale all’italiano nel suo farsi lingua.

Commenti

Pingback da “Wolfram von Eschenbach e i Custodi del Graal” di N.D’ANNA « Studi Tradizionali
Inserito: 25 Maggio 2012, 23:30

[…] illustre” di Dante, un’espressione enigmatica ed in sé persino contraddittoria. Nel suo De vulgari eloquentia Dante precisa che con tale formula intende riferirsi alla lingua naturale, quella parlata allo […]

Scrivi un commento