Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Domande sulla santità. Don Bosco, Cafasso, Cottoloengo e gli zaddiqìm

ISBN: 9788871064871
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Sergio Quinzio

Domande sulla santità. Don Bosco, Cafasso, Cottoloengo e gli zaddiqìm

La narrazione della vita dei santi spesso ha dato luogo a una letteratura agiografica e celebrativa, soprattutto laddove - come nel caso di don Bosco, Cafasso e Cottolengo -la santità incarna pienamente la povertà e la carità cristiana lascia dietro di sé imponenti e durature opere assistenziali. Purtroppo la celebrazione della grandezza spesso assolve dall’impegno di comprenderne il significato e pertanto i valori e l’autenticità che quell’esperienza ha incarnati. Con l’acutezza e il rigore che caratterizzano la riflessione di Sergio Quinzio, vengono qui rilette la vita e la spiritualità dei santi piemontesi vissuti sul finire dell’Ottocento, alla luce di alcuni fondamentali nodi problematici: il rapporto ambiguo tra le opere e la fede, tra la tensione progressista a livello di prassi pastorale per e accanto ai diseredati e l’incapacità di superare le aporie create inevitabilmente dall’alleanza tra trono e altare. Il ritratto spirituale dei tre maggiori santi piemontesi consente all’autore di tratteggiare le caratteristiche di un’epoca e di un modello di santità cristiana fortemente situata nella mentalità ottocentesca, ma con cui l’esperienza di fede dei credenti di oggi, meno indomita e più incerta, deve confrontarsi per riscoprire le ragioni della sua identità e il permanere di stili e di modalità di espressione.

Scrivi un commento