Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

I bugiardi della Shoah

ISBN: 9788885223684
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Anne Kling

I bugiardi della Shoah

Nel corso degli ultimi 50 anni la Shoah si è trasformata in un soggetto completamente tabù e sacralizzato, un avvenimento che occupa sempre maggior spazio nella misura in cui si allontana nel tempo. Sottratta di mano agli storici onesti - che rischiavano di “banalizzarla” (crimine supremo) - la Shoah, anno dopo anno, ha abbandonato il campo del razionale per entrare a pieno titolo in quello del “Mistero” - per non dire della “Religione”. In tali circostanze, ed in particolar modo a partire dagli anni ‘60, non sorprende affatto che un buon numero di approfittatori abbiano sfruttato a loro vantaggio un filone che a buon titolo considerarono “promettente”, arrivando a calarsi in vite che non appartenevano loro, inventando deportazioni immaginarie e raccontando bugie, fantasie ed esagerazioni al mondo intero. Al posto dell’indifferenza e dello scherno, questi personaggi ottennero quello in cui più speravano: la riconoscenza mediatica e sociale, che andava di pari passo con il denaro. Il lavoro di Anne Kling si attesta nel novero dei libri di denuncia e vi relazionerà sui casi più eclatanti di psico-mitologia olocaustica degli ultimi 50 anni.

Scrivi un commento