Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Il caso «Lusitania». La tragedia del mare che decise la Prima guerra mondiale

ISBN: 9788842552611
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Christian Droste; Renato Prinzhofer

Il caso «Lusitania». La tragedia del mare che decise la Prima guerra mondiale

Nessuna tragedia dei mari e nessun episodio di guerra navale ebbero mai una risonanza e delle conseguenze mondiali paragonabili al naufragio del Lusitania. Intorno alla fine di questo transatlantico, enorme e lussuoso, chiamato “il levriere dei mari”, silurato da un sommergibile tedesco presso la costa irlandese durante la Prima guerra mondiale, divamparono le polemiche e si addensarono i misteri. Il “dossier” pubblicato in queste pagine, costituito di articoli apparsi a quell’epoca, fa rivivere, nella sua tragicità, non solo la fine del Lusitania, ma anche l’intrigo in cui essa si inserisce. Una delle principali poste in gioco, nella campagna di stampa che seguì, fu la conquista dell’opinione pubblica mondiale e specialmente di quella americana, per consentire e giustificare, oltre all’aiuto finanziario e industriale degli USA, il loro diretto intervento nel conflitto. Fu un intervento decisivo per la sconfitta della Germania, ma anche vantaggioso per numerosi interessi privati, lontanissimi dai temi di giustizia in nome dei quali la popolazione americana era chiamata a dare il proprio contributo alla guerra. Attraverso il “dossier” possiamo seguire lo svolgimento dei fatti che accompagnarono il Lusitania alla sua fine e lo strascico di polemiche che seguì: una viva testimonianza di come la bella nave, con il suo carico di passeggeri fiduciosi e di materiali micidiali, andò verso il naufragio.

Scrivi un commento