Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Il primato della volontà

ISBN: 9788845916960
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Arthur Schopenhauer

Il primato della volontà

Che cos’è la volontà? Da dove scaturisce la forza con cui essa salda in noi mente e corpo determinando il nostro agire? Su questo eterno problema della filosofia si è sempre tornati, e sempre, fatalmente, si tornerà. Con un punto di riferimento ineludibile: Schopenhauer, il quale ha fatto della volontà la chiave di volta del proprio edificio speculativo, imperniando intorno a essa i motivi della sua filosofia.

Negli anni tra il 1826 e il 1840 il filosofo elabora, cataloga e raccoglie centosei Argomenti a favore del primato della volontà sull’intelletto. L’intento è quello di suffragare la sua tesi capitale: “la volontà è la cosa in sé, il solo elemento metafisico, mentre l’intelletto è mera apparenza, la sua esistenza è secondaria e derivata”.

Scrivi un commento