Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Sopra lo amore ovvero convito di Platone

ISBN: 9788877108210
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Marsilio Ficino

Sopra lo amore ovvero convito di Platone

Mistica è la dottrina ficiniana dell’amore, e ha la sua mistica morale. L’Amore non si spegne per aspetto o tatto di corpo alcuno, perché non questo o quel corpo cerchiamo, ma la luce divina, che in tutti rifulge, ossia cerchiamo, errando, nella creatura finita, di saziare un amore che è infinito perché datoci dall’infinito e per l’infinito, dall’Assoluto per sé. Il male morale non è dunque alcunché di positivo. Esso consiste nell’arrestarsi dello slancio d’Amore, che questo, come suscitatore e essenza dell’universo, cioè Dio, ha posto in noi: nel suo arrestarsi alle creature finite, al particolare, invece che progredire all’Universale.

“Il vero Amore non è altro che un certo sforzo di volare alla divina bellezza, desto in noi dallo aspetto della corporale bellezza”, il bene morale, quindi, è unicamente il percorrere che faccia in noi questo slancio d’Amore interamente la sua via, nel giunger come meta al suo punto di partenza, nel salire là donde mosse, all’Universale, all’Infinito, a Dio. “Questo gran dono ci dà quella celeste Venere, mediante lo Amore, cioè mediante il desiderio della Bellezza divina, e mediante lo ardore del Bene” (dallo scritto di Giuseppe Rensi).

Scrivi un commento