Libri e film

Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Il tramonto dell’Occidente

ISBN: 9788830425583
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Oswald Spengler

Il tramonto dell’Occidente

Immensa costruzione ideologica e mitologica, in cui una grande congerie di dati è ordinata in modo da costituire una struttura ciclica della storia, l’opera di Spengler ebbe una ricezione imprevedibilmente ampia.

Dall’introduzione di Stefano Zecchi: “Tutto ciò che passa è soltanto un simbolo, dice Spengler ricordando un verso del Faust, che ritorna come un leitmotiv wagneriano in Il tramonto dell’Occidente. Ma anche, aggiunge, il movimento dell’esistere e del conoscere ha un significato se ha un valore simbolico. Spengler riabilita così i concetti di simbolo e destino che la cultura moderna ha deriso e avvilito, credendo di poterli sostituire con quelli di segno e progresso, più funzionali alla filosofia analitica e al controllo tecnico-scientifico dell’esistenza. Ma questo non significa che Il tramonto dell’Occidente possa essere letto come una tradizionale reazione allo spirito dell’Illuminismo, anche se proprio a questa interpretazione deve il suo grande successo”.

Commenti

Commento da admin
Inserito: 8 Settembre 2008, 19:42

Una recensione di questo libro è stata pubblicata qui: http://www.centrostudilaruna.it/spengler-profeta-del-xxi-secolo.html

Pingback da Gli intellettuali tedeschi e la crisi di Weimar « CENTRO STUDI LA STIRPE
Inserito: 8 Giugno 2012, 10:09

[…] stesso tema viene ripetuto nel secondo volume del Tramonto dell’Occidente, apparso nel 1922: «La vita è dura. Essa lascia un’unica scelta, quella tra vittoria e […]

Scrivi un commento