Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Minima moralia. Per un’etica delle virtù

ISBN: 9788882483791
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su LibrazioniIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su HoepliIl prezzo attuale su Abebooks

Alain de Benoist

Minima moralia. Per un’etica delle virtù

Non si è mai dato così tanto valore alla morale come da quando la morale ha perso ogni valore. In una società retta da utilitarismo e materialismo, risuonano continui richiami all’etica. Un paradosso solo apparente. Dall’ingresso nella modernità, la morale è stata fondata sul darwinismo o sull’utile, su precetti scientifici o religiosi, su astratti imperativi categorici o sommari buonismi – che però non riescono a frenare un immoralismo diffuso. Come sbrogliare la matassa? Come chiarire in modo convincente una morale che sembra sottrarsi a ogni definizione? In questo libro, il filosofo e politologo Alain de Benoist ripercorre e rilegge idee e personaggi, correnti e filosofie, portando il lettore a interrogarsi su uno dei paradossi più singolari del nostro tempo. Un agile breviario destinato all’uomo occidentale di oggi, sradicato e spaesato in una civiltà che ora gli volta le spalle.

Traduzione di Giovanni Sessa.

Scrivi un commento