Site menu:

Generi - Libri


Commenti recenti

Blogroll

 

Soldato blu

ISBN: 5050582730548
Il prezzo attuale su IBSIl prezzo attuale su AmazonIl prezzo attuale su BOLIl prezzo attuale su WebsterIl prezzo attuale su Lafeltrinelli.itIl prezzo attuale su DeastoreIl prezzo attuale su Unilibro

Ralph Nelson

Soldato blu

Candice Bergen; Peter Strauss; Donald Pleasence; John Anderson; Ralph Nelson

Rapita dal capo cheyenne Lupo Pezzato, Kathy, una giovane donna bianca, è liberata, dopo due anni trascorsi presso la tribù indiana, da un drappello di soldati. Inseguiti dai cheyenne di Lupo Pezzato, i soldati vengono raggiunti e sterminati: alla strage scampano soltanto Kathy e il giovane Honus. Durante la lunga e avventurosa marcia verso il più vicino forte, Kathy e Honus finiscono con l’innamorarsi e la giovane, cui la lunga permanenza tra gli indiani è servita a comprenderne le ragioni e a valutare i torti dei bianchi, riesce a rendere partecipe di questo stato di cose anche il suo compagno. Allorché, giunti i due al forte, uno squadrone di cavalleria è in procinto di mettersi in marcia per un assalto alla tribù cheyenne, Kathy parte precipitosamente alla volta del campo indiano per avvertire la tribù del pericolo che la minaccia.

Commenti

Commento da PIETRO
Inserito: 31 Luglio 2013, 10:35

VI HO GIA’ DATO I MIEI DUE PEZZI FORTI: NON FATEMENE
POI PENTIRE

Commento da PIETRO
Inserito: 12 Agosto 2013, 12:10

UNA RIPROVA DI QUELLO CHE HO DETTO STA NELLA VICENDA
DELLA FAMOSA LADY D. PRINCIPESSA DEL GALLES, CHE SI ERA
RIBELLATA ALL’ESTABLISHMENT INGLESE: MASSACRATA COME
LA GIOVANE INDIANA VISTA NEL FILM! (COME THELMA E LOUISE)

Commento da PIETRO
Inserito: 19 Agosto 2013, 07:50

IL TUTTO VIENE POI CONFERMATO DALLE ULTIME RILEVAZIONI
GIORNALISTICHE, ANCHE SE NON E’ BELLO VEDERE QUESTE
COSE

Commento da PIETRO
Inserito: 28 Agosto 2013, 11:08

HO ANCORA ALTRI DUE PEZZI FORTI, MA COME DICE
IL GRANDE RENATO ZERO: “LASCIA UN POCO PER DOMANI”

Commento da PIETRO
Inserito: 25 Settembre 2013, 09:03

CHE COSA DISSE IL MITICO BOBBY FISCHER, CAMPIONE MONDIALE DI SCACCHI, CHE ERA MATTO, MA ANCHE UN GENIO
DOPO I FATTI DELL’11 SETTEMBRE 2001 DI FRONTE A U.S.A.
SETTEBELLEZZE (GENOCIDIO DEGLI INDIANI D’AMERICA, GUERRA IN VIETNAM, GUERRA IN IRAQ, RAZZISMO, UCCISIONE
F.LLI KENNEDY, UCCISIONE M.L.KING, UCCISIONE MALCOM X)?
GLI STA BENE! ERA ORA CHE LA GENTE SI SVEGLIASSE!
QUESTO E’ UN PASSAGGIO STORICO MOLTO IMPORTANTE:
SIGNIFICA CHE D’ORA IN AVANTI NESSUN POPOLO DELLA
TERRA ACCETTERA’ TANTO FACILMENTE COME NEI SECOLI PASSATI SORPRUSI E PREVARICAZIONI.

Commento da PIETRO
Inserito: 23 Dicembre 2013, 09:26

POCHI SANNO CHE IL CAPO INDIANO TORO SEDUTO
ERA STATO UCCISO POCHI GIORNI PRIMA DEL MASSACRO
DI WOUNDED KNEE (ALTRO “REGALO DI NATALE” AGLI
INDIANI VISTO CHE LA STRAGE ERA AVVENUTA NEGLI
ULTIMI GIORNI DEL 1890) PER IMPEDIRE CHE I SUOI
ORGANIZZASSERO UNA QUALSIASI FORMA DI RESISTENZA.
SE I COMUNISTI “MANGIANO I BAMBINI”, I CAPITALISTI
COSA FANNO?
QUESTO ERA IL 2° PEZZO.

Commento da PIETRO
Inserito: 23 Dicembre 2013, 13:29

“FATTO AGLI INDIANI” E’ PIU’ CORRETTO

Commento da PIETRO
Inserito: 24 Dicembre 2013, 10:16

NOTA DI COLORE (PER SDRAMMATIZZARE UN PO’)

IL GRANDE BOBBY FISCHER DISSE ANCHE UN’ALTRA
FRASE DOPO L’11 SETTEMBRE:
SONO IN ATTESA DI ALTRE BUONE NOTIZIE………

Commento da PIETRO
Inserito: 16 Gennaio 2014, 09:15

OPPURE, PER DIRLA TERRA A TERRA:
MA ANDATE A CAGARE VOI E LE VOSTRE BUGIE!!!!
(MAX GAZZE’)
MEGLIO ESAGERARE CHE CADERE NELLA “FAVOLA DI ADAMO
ED EVA” IL BRANO DA CUI E’ TRATTA QUESTA PER COSI’ DIRE
“ESPRESSIONE”.

Commento da PIETRO
Inserito: 17 Gennaio 2014, 09:14

IL FAMIGERATO 7° CAVALLEGGERI U.S.A. USO’ PER
UCCIDERE I NATIVI AMERICANI (300 POVERACCI CHE
NON AVEVANO PIU’ NIENTE PERCHE’ ANCHE I BISONTI
ERANO STATI STERMINATI) 4 CANNONCINI MITRAGLIATORI
HOTCKISS DI ULTIMISSIMA GENERAZIONE.
IL COMUNISMO DI MOSCA PROCEDEVA SUI LARGHI NASTRI
DEI CARRI ARMATI; IL CAPITALISMO MODERNO PIU’ EFFICENTE
SALTAVA DIRETTAMENTE ALLE GUERRE STELLARI.

Commento da PIETRO
Inserito: 17 Gennaio 2014, 12:06

I VERI MANDANTI DELLE STRAGI (AVVENUTE IN GRAN PARTE
SU DONNE E BAMBINI) ERANO LE MASSIME AUTORITA’ CIVILI
E RELIGIOSE CHE AVEVANO PERMESSO A MOSTRI DEL CALIBRO
DI CHIVINGTON, CUSTER E IN PARTE IL COL. FORSYTH DI
DIRIMERE LA “QUESTIONE INDIANA” (”QUESTIONE INDIANA”
QUANDO QUESTI SI TROVAVANO GIA’ SULLE LORO TERRE…..)

Commento da PIETRO
Inserito: 20 Gennaio 2014, 09:07

IL TUTTO PER PERMETTERE A QUALCHE MIGLIAIO DI DISPERATI
DI CERCARE L’ORO NELLE COLLINE NERE DEGLI SIOUX!!.
E’ “IL POTERE DEI PIU’ BUONI!, IL POTERE DEI PIU’BUONI! (GIORGIO GABER)
IL POTERE DI CHI SI ARROGA IL DIRITTO DI INTIMARE ALLA
POVERA GENTE DI TENERE DA PARTE L’OLIO PER ACCENDERE
I LUMINI QUANDO ARRIVERA’ IL PADRONE DI CASA E POI QUELLO STESSO OLIO, TANTO FATICOSAMENTE RACCOLTO,
GLIELO VA A RUBARE DI NASCOSTO…
TRENTANNI PRIMA IL CANTANTE E. BENNATO (ALTRO GENIACCIO SOTTOVALUTATO) AVEVA ESPRESSO QUESTI
CONCETTI CON LA CANZONE “ARRIVANO I BUONI”

Commento da PIETRO
Inserito: 20 Gennaio 2014, 09:20

NON VOGLIO FINIRE COME IL PROTAGONISTA
DI UN FILM DI SPIONAGGIO CHE ALLA FINE
DI UN COMPLICATO CASO DI MALGOVERNO,
SI SENTI’ DIRE: MA TU QUESTE COSE, SEI SICURO
CHE TE LE PUBBLICHINO?
(R.REDFORD: I TRE GIORNI DEL CONDOR)

Commento da PIETRO
Inserito: 20 Gennaio 2014, 09:47

P.S. (POST SCRIT.) ALL’INIZIO DELL’ULTIMO INSERTO

Commento da PIETRO
Inserito: 22 Gennaio 2014, 13:07

A PROPOSITO DI OLIO SANTO, CHIVINGTON IL MACELLAIO
DEL SANDKREEK (NEL FILM SOLDATOBLU IL COL. EVERSON)
ERA UN PRETE (SE NON SONO MATTI, NON LI VOGLIAMO)

Commento da PIETRO
Inserito: 25 Marzo 2014, 11:08

IL SIG. DOMENICO RIZZI HA SCRITTO IL 13.11.’13 CHE LE CAUSE DEL GENOCIDIO DEGLI INDIANI VANNO RICERCATE
NELLE EPIDEMIE, NELLA FAME E NEI CONFLITTI INTERNI.
MOLTO GIUSTO; TRANNE UN PICCOLISSIMO, TRASCURABILE
DETTAGLIO: OGNUNO DEGLI INDIANI UCCISI NEI PRINCIPALI
MASSACRI (SAND KREEK, WOUNDED KNEE, BEAR RIVER, WASHITA, MARIS RIVER) E’ UN OMICIDIO, UN CRIMINE CONTRO
L’UMANITA RIMASTO IMPUNITO

Commento da PIETRO
Inserito: 25 Marzo 2014, 12:12

ERA IL 13.09.’13

Commento da PIETRO
Inserito: 28 Marzo 2014, 11:54

OLTRETUTTO L’ESERCITO AMERICANO, ERA AIUTATO
DAGLI SCOUTS, FIGLI DI PUTT…, PARDON FIGLI DEL
POPOLO INDIANO CHE INDICAVANO AI GENERALI
SPESSO UBRIACHI E INCOMPETENTI; SIA I PERICOLI
DEL TERRITORIO CHE L’UBICAZIONE DEI VILLAGGI

Commento da PIETRO
Inserito: 4 Aprile 2014, 13:51

indiano ucciso…., se era FORTUNATO!

Commento da PIETRO
Inserito: 16 Giugno 2014, 08:40

LE POCHE DECINE DI SUPERSTITI DELLE STRAGI VENIVANO
INSEGUITI FINO A 5/6 KM DAI LUOGHI DEI MASSACRI E UCCISI
SUL POSTO

Commento da PIETRIO
Inserito: 18 Giugno 2014, 08:44

SENZA CONSIDERARE IL “CASO” (SARA’ DAVVERO UN CASO?)
DELLE COPERTE INFESTATE DAI BACILLI DEL VAIOLO PASSATE
AGLI INDIANI, CHE HANNO DECIMATO LE POPOLAZIONI INDIGENE

Commento da PIETRO
Inserito: 20 Giugno 2014, 08:23

NON HO LETTO L’ULTIMO MESSAGGIO

Commento da PIETRO
Inserito: 12 Agosto 2014, 16:17

“UN OTTIMO ESEMPIO DEL COSIDETTO POTERE DEI PIU’ BUONI”.
UN GIORNO GOEBBELS, MINISTRO DELLA PROPAGANDA NAZISTA
ANDO’ A TROVARE UN AMICO PER UN CONSIGLIO.
QUESTI, VEDENDOLO ARRIVARE GLI CHIESE: VUOI PARLARE
CON ME CHE SONO EBREO?
GOEBBELS FREDDAMENTE RISPOSE: CHI E’ EBREO LO DECIDIAMO NOI!!!

Commento da PIETRO
Inserito: 21 Agosto 2014, 11:56

SEMPRE SUL GENERE “I PIU’ BUONI”, IL SEGUENTE PASSAGGIO
TELEVISIVO: DEI 60 SOLDATO NESSUNO TORNO’ AL FORTE;
COSI’ IL MASSACRO DEL SAND KREEK ERA VENDICATO.
QUI OGNI COMMENTO, PRIMA CHE INUTILE, SAREBBE UNA
BESTEMMIA

Commento da PIETRO
Inserito: 28 Agosto 2014, 08:22

CHI NON AVESSE CAPITO COSA SIGNIFICA NELLA REALTA’
IL “POTERE DEI PIU’ BUONI” PUO’ RIVEDERSI IL TELEFILM,
DELLA SERIE “AI CONFINI DELLA REALTA” (COMPRANDOLO
SU DVD”) DAL TITOLO:” OBSOLETO”, TRASMESSO IERI SERA DAI RAI 3.
UN MANIFESTO COMPLETO DI TALE STRATEGIA, DIFFICILE
ADDIRITTURA DA MIGLIORARE A DISTANZA DI TANTI ANNI.
IN UNA PAROLA: PERFETTO.

Commento da pietro
Inserito: 29 Agosto 2014, 10:37

“UN UOMO OBSOLETO”, E’ IL TITOLO DEL TELEFILM

Commento da Pietro
Inserito: 24 Novembre 2014, 09:31

Un altro esempio “sui generis” è dato dalla seguente
traccia del film: Gli spericolati” (Gene Hakman, Robert Redford)
(Padre e figlio).
Padre: Così te la sei cavata bene laggiu’, hai vinto delle gare?
Figlio: Sì, è stato un anno fortunato
Padre: Hai vinto dei soldi?
Figlio: Soldi? No!, No! Abbiamo pensato al futuro, tra due anni
ci sono le Olimpiadi!
Padre: Le Olimpiadi? Alle Olimpiadi non si fanno soldi!!!!

Commento da Pietro
Inserito: 31 Dicembre 2014, 09:12

Tanto per dire quanto siamo lontani da una societa’ piu’ giusta,
le varie associazioni umanitarie non sono neanche riuscite a far
restituire le medaglie d’oro con cui il Congresso degli Stati Uniti
ha in insignito i militari responsabili del massacro di Wounded Knee

Commento da Pietro
Inserito: 31 Dicembre 2014, 10:23

Nota di colore: I soldati americani erano così presi
dal sacro fuoco della “Battaglia”, che una ventina di
essi si sono uccisi fra di loro

Commento da Pietro
Inserito: 2 Gennaio 2015, 09:40

Senza considerare le decine di persone che sono state rovinate
(hanno avuto gli arti amputati) dall’arrivo dei “nostri”

Commento da Pietro
Inserito: 2 Gennaio 2015, 15:41

Questa lunga pagina è dedicata a che non c’è l’ha fatta, a chi
non ce la farà, a chi ha sopportato con molta dignita’ il peso
del dileggio, dell’odio, del disprezzo, a chi ha subito le stigmatiz-
zazioni più efferrate fino ad arrivare come nel caso del massacro
di Wounded Knee alla vera e propria distruzione fisica.
Non ho altre cose da aggiungere

Commento da Pietro
Inserito: 2 Gennaio 2015, 15:55

“Eliminazione fisica”

Commento da Pietro
Inserito: 12 Gennaio 2015, 09:44

“Le stigmatizzazioni più efferrate e le discriminazioni più abbiette”

Commento da Pietro
Inserito: 4 Febbraio 2015, 11:03

Dimenticavo (prima che la pagina venga tolta) la cosa piu’ importante
la madre di tutte le discriminazioni.
E’ una parola molto semplice: si chiama SFRUTTAMENTO

Commento da Pietro
Inserito: 30 Agosto 2018, 10:25

A parziale conferma di quanto detto, che cosa dice l’articolo
della Stampa pubbicato sabato 25.08.2018, a pag. 28?
Ai bambini americani dovrebbe essere spiegato nelle scuole,
fin dalle elementari, che la storia americana è basata sulla
schiavitù e sui massacri dei nativi americani.

Commento da Pietro
Inserito: 31 Agosto 2018, 08:56

Articolo su Spike Lee, pubblicato a pag.26 (non pag.28)
della Stampa del 25.08.2018.

Scrivi un commento